After more than 5 years it is time to say good bye and this blog shuts its doors, but there is a follow up project.

Please visit bluesgambler.blogspot.com

Thank you very much for all your support through out this time.

Sunday, May 25, 2014

Treves Blues Band 2004 Bluesfriends



Genre: Blues
Rate: 128 kbps CBR / 44100
Time: 00:53:46
Size: 49,13 MB

Italy

La Treves Blues Band compie 30 anni di attività, e per l’occasione decide di festeggiare questo importante traguardo con un disco nuovo di zecca. “Blues Friends” è un album che racchiude registrazioni nuove e vecchie con tanti illustri ospiti. Le registrazioni “vecchie” sono tutte inedite e provengono da session che la TBB ha effettuato durante trasmissioni radiofoniche. La formazione è quella ormai collaudata con Fabio Treves armonica e voce, Alex “kid” Gariazzo, chitarre e voce, Tino Cappelletti al basso e Massimo Serra alla batteria, con l’aggiunta del chitarrista e produttore Paolo Bonfanti. Tra gli ospiti spiccano i nomi illustri di Willy DeVille, Chuck Leavell, Linda Gail Lewis, John Popper, Roy Rogers. La TBB ha ormai da tempo trovato un suo sound stabile molto legato alla classica tradizione del Chicago blues anche se, come in questo album, non mancano i richiami al blues del Delta con ottimi brani acustici.

Le 15 canzoni che vanno comporre “Blues Friends “ sono tutte di ottimo livello a conferma di una band matura e conscia delle proprie, grandi, capacità. Tra tutte comunque spiccano due gemme di rara bellezza. La prima è “I’m The Mood” (registrata nel 1998) un classico di John Lee Hooker interpretato alla grandissima da Fabio, armonica, e da Willy DeVille alla slide e voce: brano assolutamente straordinario con la voce luciferina di Willy che si sposa alla perfezione con l’armonica tagliente di Fabio creando un’atmosfera magica che proietta direttamente l’ascoltatore tra le paludi del Mississippi. Favolosa!!! L’altra grande gemma dell’album è stata messa in chiusura del disco: “Mean Minstreater” (brano di Re Muddy) vede al piano e alla voce l’immenso Mike Bloomfield con Fabio all’armonica. Non voglio dilungarmi in troppi complimenti, ragazzi se amate il blues non potrete non restare commossi dall’ascolto di questo brano. Bloomfield era semplicemente immenso sia come cantante che come chitarrista e sentirlo al piano è una gioia indescrivibile, un vero omaggio alla nostra musica. A tal proposito ne approfitto per lanciare un appello a Fabio Treves affinché faccia il possibile per far ristampare su cd il live che la sua TBB registrò nel 1981 con lo stesso Bloomfield (Live In Italy) e che ora risulta pressoché introvabile. La mia copia su cassetta (tra l’altro nemmeno originale) è ormai inascoltabile e la cosa mi crea non pochi mal di pancia visto che si tratta di un album davvero straordinario. Ma torniamo al disco: in mezzo a questi due capolavori ci sono tante altre belle canzoni come l’opener “Windy City Blues” , composizione nuova di zecca, che vede la partecipazione del grande Chuck Leavell all’Hammond B3. Si tratta di un classico Chicago blues lievemente jazzato. Bella anche “Ever Since I Lost You” un brano di Roy Rogers in cui lo stesso autore presta la sua magica slide e la voce ottimamente supportato dalla TBB davvero in grande spolvero. Ottima anche “stand Up And Rise” scritta da Gariazzo il quale suona l’acustica, il mandolino e lap steel accompagnato dalla sempre splendida armonica del leader e dalle percussioni di Serra. La successiva “Traintime Blues” è un vero omaggio al piccolo strumento con Fabio e John Popper che duellano alla grandissima. Tutte le canzoni di “Blues Friends” meriterebbero una menzione ma la spazio è quello che è e voglio chiudere citando la splendida versione di “Walkin’ Blues” eseguita da Fabio e Kid, quest’ultimo cantante e chitarrista davvero ispirato. Davvero una bella prova, cimentarsi con Robert Johnson e uscirne a testa alta non è mai facile per nessuno.

In conclusione non mi resta che consigliare caldamente a tutti l’acquisto di questo album di grande grandissimo blues. La TBB è una splendida realtà del blues, non solo italiano, e a nome di tutti gli amanti della musica del Diavolo non posso che augurare a Fabio e alla sua band altri 30 anni di blues.


Tracklist:

01 - Windy City Blues 05:55

02 - Amen A.C. 04:07

03 - I'm In The Mood 04:28

04 - On The Prowl Again 03:31

05 - Wastin' My Time With You 03:10

06 - You Got It 03:58

07 - Ever Since I Lost You 04:08

08 - I Kinda Like It 03:50

09 - Stand Up And Rise 02:18

10 - Traintime Blues 02:57

11 - Walkin' Blues 02:46

12 - Fuorigiri 02:02

13 - You Can Have My Husband 03:41

14 - Dreamin' 02:20

15 - Mean Mistreater 04:35





Treves Blues Band here:

Download



No comments:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...